Faenza, città ad altissima densità culturale

Per anni è stato una sorta di dico-non-dico, relegato nell’ambito dell’appena percepibile. Una radiazione cosmica di fondo adagiatasi sulla città, in equilibrio sulle disquisizioni in tema di faentinità, in attesa di materializzarsi in dato quantificabile. Ma a quanto pare, ora ci siamo. A mettere nero su bianco il primato della città di Faenza è Matteo Zauli. Per ora solamente su di una cartella Excel nel computer del suo ufficio nel Museo Zauli. «In attesa di doverla aggiornare di nuovo», spiega lui. E’ l’esito di una ricerca condotta da Zauli insieme ad Alessandro Bollo, docente al Politecnico di Torino. La quale […]