Ritratti da un’Esposizione

Dall’Expo di Londra del 1851 a quella di Milano del 2015. Dalla mietitrice di McCormick al gelato alla vodka. Ma nel 2015 è ancora necessaria un’Esposizione universale per portare anche il più sedentario degli individui a contatto con il mondo?

Birravezzanen uno e due

Chiara come spettatrice e Clarissa, con le sue amiche che ci lavorano, sono state per noi al Birravezzan e con due diversi punti di vista ci parlano di uno dei classici eventi dell’estate romagnola.

Magic in the moonlight

La Costa azzurra ispira domande esistenziali: c’è vita dopo la vita? Dio esiste? Ma soprattutto: Emma Stone è veramente così bella?

Brisighella vintage: tornano gli hippie e le pin-up

Non è facile spiegare ai vecchietti perplessi del bar cosa significhi il termine vintage : senza saperlo, in realtà, sono proprio loro le style icon della festa, tra bretelle e jeans a zampa d’elefante. Sabato 4 Luglio, le colline hanno infatti riposto alla Notte Rosa della riviera con Brisighella Vintage. Dalle 19.30 in piazza Carducci si sorseggia Martini tra le auto d’epoca; in via Fossa invece il menú streetfood comprende hamburger e hot dog con contorno di soul. I negozi sono tutti aperti per l’occasione e per le strade trionfano tappeti pelosi, mobili d’antiquariato e vecchi giochi per bambini. Accanto al Circolo G.Borsi, […]

Perché i nerd guadagneranno più di tutta la famiglia

Se non avete mai sentito parlare di eSport ma vi sembra di aver già visto un costrutto simile (email, ecommerce, per citarne alcuni), niente paura: siamo in Italia, e le novità arrivano sempre tardi. Al di là delle Alpi, invece, gli stadi da calcio si riempiono già adesso fino all’orlo per, può sembrare assurdo, vedere dei tipi giocare ai videogiochi. Ed è proprio da là che sono tornato per raccontarvi il futuro. Ma prima delle cose serie, una barzelletta: Quanti nerd ci vogliono per guadagnare 5 milioni di dollari? Mentre vi scervellate per risolvere questo rompicapo, vi racconto la mia esperienza […]

Brisighella, romantica?

Sono le 17.30 e siamo in pieno acquazzone estivo. Brisighella è in fermento e la gente scrive un miliardo di post su Facebook tipo: “Ma è annullata la festa?”. Effettivamente, la domanda è lecita, il volantino che pubblicizza Brisighella Romantica specifica che la manifestazione in caso di brutto tempo sarà rimandata al sabato successivo. I ristoratori sono tutti su di giri, e mica per meteoropatia: hanno le cucine piene di alimenti freschi acquistati ad hoc secondo le numerosissime prenotazioni, ma se la festa è rimandata, tutta quella roba chi se la magna? Basta una mezz’ora e apriti cielo, tutti gli […]

Il futuro del Palio del Niballo non passa per la tv

Tra chi si dice assolutamente certo che il Palio di Faenza duri troppo tempo e chi invece considera come massimo del prestigio la vittoria del proprio Rione a favore di telecomando nazionale, c’è in comune quello sfizio capriccioso di considerare la televisione come definitiva autorità possibile per la Festa del Niballo. Il dibattito sulla diretta tv, o comunque sulla presenza forte della giostra manfreda su una rete nazionale, dura da sempre. Ma, come da tradizione, scalda animi, pareri e opinioni in questa settimana in cui cortili e cucine rionali diventano il primo punto di ritrovo dei faentini per numero, chiasso […]

Le feste medioevali di Brisighella: quattro giorni di battaglie, danze e fuochi

Tutti sono capaci di parlare degli eventi prima che avvengano facendo un po’ di trucchetti con i comunicati stampa. Noi del Ciô ne parliamo solo dopo, dopo che i nostri inviati hanno visto con i propri occhi. La nostra “fun manager e night-life advisor” Chiara Catani ha chinato il suo sguardo acuto sulle Feste Medievali di Brisighella ed ecco cosa ha visto.     Uno speaker annuncia “rapaci notturni e diurni”, i bambini si destreggiano in volteggi strani con le loro spade di legno, qualche mercante espone merce rigorosamente medioevale, allo stand gastronomico servono stinchi di maiale e prosciutto allo spiedo: stiamo parlando […]

Il concerto a sorpresa di Niccolò Fabi alla Sghisa

Niccolò Fabi nasce a maggio del ’68 a Roma, e i suoi capelli sono ancora in rivoluzione da quella volta.