I Rom a Faenza: la parola all’Assessore Bandini

Sara Servadei

24 aprile 2015

One thought on “I Rom a Faenza: la parola all’Assessore Bandini

  1. Come sempre siete bravissimi voi del CIO e tu Sara sei bravissima. Vorrei dare un pensiero sull’argomento che ha esposto l’assessore alle politiche sociali: che prima di tutto è gia un errore iniziare da un gruppo dei rom loro sono diverse etnie e diversi clan e tagliare fuori i rom Italiani penso che sia un grosso errore: non ne parla per niente l’assessore, invece bisogna partire da loro e dalla grande tradizione circense e religiosa che hanno dato all’Italia, secondo il mio punto di vista da quello letto e visto nei vari interventi TV non mi sembra che si sono arrivati buoni livelli di integrazione nelle città italiane; a mio avviso i buoni livelli l’hanno raggiunto i francescani e i salesiani che non solo hanno creato di sicuro con difficoltà scuole e centri professionali formando artisti che hanno dato anche preti e santi alla Chiesa . Un abbraccio e buona settimana a tutti voi Marcello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *